elia viviani sky giro 2016

Viviani, un giallo nel Ciclomercato 2018: passa a UAE o resta a Sky? [AGGIORNATO]

By Joop van Dijk from Kampen, Netherlands (DSC04919 Elia Viviani) [CC BY-SA 2.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0)], via Wikimedia Commons

Aggiornamento del 3 agosto 2017: in un’intervista pre-europeo rilasciata a La Gazzetta dello Sport, Viviani ha rivelato di aver ricevuto garanzie da Dave Brailsford rispetto al ruolo che avrà nel team Sky anche nel 2018 e alle corse cui prenderà parte, quindi pare che Elia sia ufficialmente fuori dal ciclomercato per il prossimo anno. Pare..

Il futuro di Elia Viviani si tinge di giallo, e (purtroppo) non – ancora – quello della maglia di leader del Tour de France: radio Ciclomercato 2018 nei giorni scorsi dava per fatta la risoluzione del contratto con Sky per passare alla UAE di Saronni, invece..

Invece salta fuori questo tweet – del direttore di Cyclingnews, non proprio l’ultimo dei pirla.. – che spariglia le cose

In sostanza, non solo all’apertura del Ciclomercato 2018 (il 1° agosto 2017, cioè oggi) non c’è nessun contratto firmato da Viviani con la UAE che sia stato depositato, nonostante La Gazzetta dello Sport avesse dato per fatto l’accordo già diversi giorni or sono.

Tutt’altro: i rumors dicono infatti/anzi che il campione olimpico dell’omnium a Rio 2016 sia intenzionato a rimanere in casa Sky anche il prossimo anno.

Tutto questo nonostante un trattamento non certo gratificante da parte della squadra, che nei Grandi Giri continua a preferirgli passisti e scalatori in grado di puntare alla classifica generale o di sostenere le ambizioni di vittoria del capitano di turno.

Un trattamento che anzi sembra essere stato fonte di frizioni tra Viviani e lo staff del team Sky, fino a una cena organizzata nel bel mezzo del Giro d’Italia 2017 per chiarire la situazione.

Viviani resta grato infinitamente alla squadra che fino allo scorso anno gli ha concesso di buon grado di portare avanti la doppia attività strada-pista, ma ora che ha centrato l’obiettivo di vincere l’oro olimpico vorrebbe tornare a calcare il palcoscenico delle più importanti gare in linea e a tappe.

Così finora non è stato, tanto è vero che il poco che ha corso quest’anno Viviani lo ha fatto principalmente con la maglia azzurra (a proposito: sarà il capitano della Nazionale agli Europei in programma domenica 6 agosto in Olanda Danimarca, su un percorso che sembra disegnato apposta per lui).

Per questo si era sparsa la voce di una rescissione consensuale e di un passaggio pressoché certo, oltreché imminente, alla UAE di Saronni. Un passaggio che finora non c’è stato e non è detto ci sarà mai: la formazione con matrice italiana sta puntando il norvegese Kristoff per la prossima stagione, e il suo acquisto chiuderebbe la porta in faccia all’ipotesi Viviani.

Come si evolverà la situazione? Staremo a vedere: le bocce al momento sono ferme, ma siamo sicuri che presto cominceranno a rotolare anche perché il Ciclomercato 2018 è appena cominciato 😉

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.