alberto contador

7 agosto 2017, Alberto Contador si ritira

Sembrava dovesse succedere a fine 2016, poi la data è stata rimandata con l’ipotesi 2018; oggi – 7 agosto 2017 – la notizia è ufficiale e definitiva: Alberto Contador si ritira dal ciclismo. Chi l’ha detto? Lui stesso 😉

Gracias a tod@s! Thanks to all!

Un post condiviso da Alberto Contador (@acontadoroficial) in data:

Campione, dopato o entrambe le cose? Come per tante altre storie oscure del ciclismo e dello sport professionistico, forse non lo sapremo mai.

Di lui ricorderemo l’incedere da “Bailarín”, ballerino, in salita; la storiaccia della bistecca agli anabolizzanti che gli è costata un paio d’anni di carriera, la VAM “inumana” di Verbier

(che, alla luce dei fatti, potrebbe anche essere il tentativo di Armstrong di farla pagare a quello che gli rovinò la festa del ritorno al Tour de France dopo il ritiro); ancora, ricorderemo quella voglia di imprese un po’ folli tipo Alpe d’Huez 2011.

Forse è proprio questa l’eredità che ci mancherà di più, in un ciclismo fatto di radioline, misuratori di potenza, campioni – o presunti tali – costruiti in laboratorio e copioni piuttosto noiosi.

Ciclisti come lui, purtroppo, non ne fanno più tantissimi..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.