tour down under

Calendario ciclismo 2021 in dubbio? Il Tour Down Under rischia di saltare

Il Coronavirus SARS-CoV-2 che ha sconvolto il 2020 del ciclismo rischia di condizionare anche il calendario 2021.

Secondo Cyclingnews, il Tour Down Under (breve corsa a tappe australiana che – come ormai è tradizione – apre la stagione) è già in dubbio a fine ottobre 2020 in conseguenza dell’evoluzione della pandemia.

Sia la gara femminile, in programma dal 14 gennaio 2021, che quella maschile, che dovrebbe scattare “a ruota” (dal 19 gennaio), rischiano di non poter essere disputate.

A pesare potrebbero essere anche le scelte delle squadre WorldTour: se una decina di team sembrano intenzionati a partecipare, altre formazioni sono perplesse dalla prospettiva di dover lasciare, in sostanza, una parte degli atleti del proprio organico e dello staff in Australia per 14 giorni almeno, ossia il tempo necessario per la quarantena.

La gara si potrebbe comunque svolgere lasciando i corridori all’interno della loro “bolla”, ma la trasferta in questo modo diventerebbe decisamente più lunga e quindi anche gravosa dal punto di vista dei costi per la logistica.

Una decisione definitiva è attesa per le prossime ore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.